Piano PSR 2014 /2020 in VdA

Nel 2018, Maison Anselmet ha beneficiato dei sostegni previsti dal Programma di Sviluppo Rurale della Valle d’Aosta 2014/2020 per l’acquisizione di una macchina trattrice per lavorazioni in vigna.
Produttore: GEIER SRL. Modello: 85TL. Accessori: ARGANO, SOLLEVATORE, ATOMIZZATORE, BRACCIO MULTIFUNZIONE, TRINCIATRICE, LEGATRICE.
Ne ha tratto un significativo vantaggio in termini di riduzione dei tempi di lavorazione, di efficacia delle lavorazioni e di efficienza dei risultati.

Autorità di gestione: Regione Autonoma della Valle d’Aosta, Assessorato all’Agricoltura e Risorse naturali, Strutture Politiche regionali di sviluppo rurale.

Organismo responsabile dell’informazione: Maison Anselmet di Giorgio Anselmet.

Ecco una immagine di profilo della nuova star

ed anche una di fronte

#PSR, #EurpeanCommuninity, #Brussels, #EU

Ecofriendly2018

Con l’attribuzione del certificato Ecofriendly2018, Vinibuoni d’Italia, riconosce a Maison Anselmet il rispetto dei valori etici della sostenibilita’ ambientale.

L’assegnazione del diploma di merito Ecofriendly2018 a Maison Anselmet e’ frutto dell’impegno nella realizzazione di progetti finalizzati alla tutela del territorio e dei vigneto. Altro elemento determinante l’attuazione di piani volti al risparmio energetico e, non ultimo, alla produzione di vini rispettosi della salute e del benessere dei consumatori.

LesFeuilleuses “Tutto il rosa di una vigna”

lesfeuilleuses,cavagnet,lavallee

LesFeuilleuses una realta’ piu’ che consolidata dell’agricoltura veldostana!

Sono ormai anni che lesFeuilleuses, realta’ agile e flessibile, si espande sempre piu’ tra le vigne della Valle d’Aosta.

lesfeuilleuses,cavagnet,lavallee

Una realta’ dura ingentilita da una massiccia, quasi eslusiva, presenza femminile che ha parlato di se’ in un articolo su laValleéNotizie
Le giovanissime signore delle viti si raccontano e vi raccontano della loro nascita, della loro crescita, delle loro aspirazioni.

A lePrisonnier il Tastevin 2018 oltre alle quattro viti di AIS Vitae

Ventidue vini si sono aggiudicati il Tastevin, premio che l’AIS dedica alle etichette che, di anno in anno, meglio sanno rappresentare il proprio territorio di appartenenza.

Si è rinnovato l’appuntamento con i migliori vini italiani raccolti nel volume che l’Associazione Italiana Sommelier dedica ogni anno ai propri amici.
Quindicimila etichette in rappresentanza di oltre duemila cantine sono raccontate nelle pagine di Vitae 2018. Un grande lavoro a monte, svolto da un vero esercito di degustatori che hanno preso in analisi oltre trentacinquemila campioni provenienti da tutta la Penisola.

Una selezione difficile, svolta rigorosamente alla cieca, che ha evidenziato l’ulteriore crescita qualitativa del vino in Italia.
Ventidue vini si sono aggiudicati il Tastevin, premio che l’AIS dedica alle etichette che, di anno in anno, meglio sanno rappresentare il proprio territorio di appartenenza, scelte tra quelle insignite delle Quattro Viti. Una classifica che diventa sempre più affollata, con punteggi medi che salgono, stimolando l’impegno dei degustatori.

Giorgio Anselmet con gli altri produttori VdA che hanno ricevuto le 4viti.

#ais,#4viti,#anselmet,#ottin
I produttori VdA che hanno ricevuto le 4viti in compagnia dei delegati AIS

Tastevin AIS – Le Prisonnier tra i 22 premiati in Italia

#ais, #vitae, #LePrisonnier, #Tastevin

AIS ha assegnato le QUATTROVITI a LePrisonnier, ora a distanza di qualche giorno ecco un graditissimo upgrade con l’assegnazione di Tastevin 2018 alla nostra etichetta più rara.

#ais, #tastevin, #vitae, #vitae2018, #lePrisonnier
Le Prisonnier riceve Tastevin oltre le quattro viti da Vitae 2018

Le motivazioni per l’assegnazione di Tastevin sono motivo di grande orgoglio: “Vini che hanno contribuito a imprimere un a svolta produttiva al territorio di origine, che rappresentano modelli di riferimento di indiscusso valore nella rispettiva zona, o che hanno strappato all’oblio e riportato all’attenzione del settore vitigno dimenticati“.

#ais, #vitae, #LePrisonnier
Le Prisonnier riceve le quattro viti da Vitae 2018

La consegna del premio avverrà a Milano il 21 ottobre in occasione della grande degustazione Vitae al The Mall della Diamond Tower.

Link alla news relativa a QUATTROVITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clickando su "Accetta" se ne consente l'utilizzo.

Chiudi