Carlo Conti da Maison Anselmet

Tra i vari ricordi che accompagnano ogni anno, il 2014 per Giorgio Anselmet inizia con la piacevole visita in cantina del noto conduttore televisivo Carlo Conti. Conti, infatti ha una certa passione per il fiore all’occhiello della produzione vinicola della Maison: Le Prisonnier e quest’anno si è molto dispiaciuto di non averlo potuto degustare in occasione della sua permanenza in Valle. Purtroppo l’imbottigliamento del top della gamma è in ritardo e, per rimanere ai livelli ormai abituali, non si può scendere a compromessi. Con grande piacere Giorgio e Renato Anselmet ricevono quindi la visita in cantina di Carlo Conti e dello staff di RAI1, si apre così il 2014 in buona compagnia. In un crescendo di stupore, viene degustata l’intera gamma dei bianchi che risultano, per i graditi ospiti, una vera e propria scoperta, apprezzando in particolar modo i pluripremiati Petite Arvine, Arline e lo Chardonnay Elevé en Fut de Chene.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clickando su "Accetta" se ne consente l'utilizzo.

Chiudi